Halászbástya alulról

Un’attrazione nel castello di Buda da non perdere, un complesso dei edifici costruito dall’insieme delle terrazze e dei bastioni neogotici e neoromantici. Il panorama che si offre dalle terrazze è senza pari: si vede quasi tutta quella parte del Danubio che attraversa la città ed anche la maggior parte del quartiere di Pest.

La sette torrette del Bastione dei Pescatori simboleggiano le sette tribù che hanno popolato il Bacino dei Carpazi nel 896. Il suo nome è dovuto alla corporazione dei pescatori che difesero il quartiere durante il medioevo. È stato progettato da Frigyes Schulek, poi la ricostruzione del complesso danneggiato durante la seconda guerra mondiale è stata affidata al suo figlio. Nel 2003, dopo un’ulteriore ricostruzione è stato aperto nella sua forma attuale. Le sue parti sono: le scale, i bastioni settentrionali e meridionali, la statua di Santo Stefano, di János Hunyadi e di San Giorgio, come pure quella dei frati Julianus e Gerhardus.

Come parte del Quartiere del Castello di Buda, dal 1987 fa parte del Patrimonio mondiale dell’UNESCO.


Agreement to terms by clicking checkbox below is required for subscription.

We need to confirm your email address.
To complete the subscription process, please click the link in the email we just sent you.